Controlla la tua voce interiore per migliorare la qualità della tua vita!

near-death-2097723_960_720

 

Tutti abbiamo una voce interiore che ci guida quando andare in azione o come risolvere i nostri problemi. E’ importante scoprire che essa si sintonizza con la nostra parte profonda della nostra mente: l’inconscioforziere delle nostre esperienze!

Ecco svelato, qui di seguito, un segreto da un Wellness Coach, consulente motivazionale del benessere, su…come modificare e correggere questo strumento naturale che abbiamo dentro di noi e migliorare la qualità della nostra vita!

Posso anticiparti che Il segreto è nelle domande:  chi domandacomanda!

Ecco le istruzioni per scoprire il dettaglio…

–       Non riesci a raggiungere i tuoi obiettivi?

–       Ti senti insoddisfatto nella tua vita?

–       Ti senti frustrato, bloccato o stressato?

–       Non sai come risolvere i tuoi problemi?

Se hai risposto ad almeno uno di queste domande in modo affermativo…vuol dire che stai seguendo dei consigli non produttivi che provengono dalla tua vocina interiore e hai bisogno di ascoltare dei messaggi più produttivi che voglio comunicarti in questo mio Video che serviranno a trasformare la tua mente in un catalizzatore di idee e consigli produttivi!!!

Puoi raggiungere il tuo successo personale se...controllerai la tua voce interiore!

Adesso mettiti comodo sulla tua sedia e ascolta 10 minuti della mia sessione di COACHING GRATUITO che ti aiuterà a farti scoprire come domare e controllare la tua vocina interiore…e trasformarla in una miniera di soluzioni per ogni tuo problema!

Scoprirai a fine Video un grande REGALO per TE…!!!

Vuoi scoprire il nuovo progetto sulla crescita personale menzionato nel video?

Guarda questo Video incredibile e scoprirai tutti i dettagli: puoi anche scaricare GRATIS i contenuti per la tua crescita personale!

images (10)

 

Registrati gratuitamente tramite il seguente link per entrate nella rete del mio Team e avere i benefici menzionati (clicca su “Registrati ora!”):

https://www.anahera.info/release

Se vuoi contattarmi dopo la registrazione e avere subito le sessioni gratuite di “coaching“…vai sulla pagina “contatti“!

Non vedo l’ora di vederti dall’altra parte

 

Un abbraccio energetico…

GAETANO CAIRA

Autore e Wellness Coach

Muoversi e fare sport migliora la tua mente

Sport 300x187 Muoversi e fare sport migliora la tua mente?

La tua mente…ti permette di seguire e dirigere tutti i tuoi movimenti del corpo. Ecco perché è molto importante dare attenzione a ogni tuo movimento e ad ogni tuo pensiero!

Non hai mai notato il comportamento di un tifoso impegnato a guardare la sua squadra di calcio? Puoi scoprire che quando arrivano delle interessanti azioni per un goal il tifoso si alza e comincia quasi a scalciare avvicinandosi alla TV…quasi per poter partecipare all’azione…ne è rimasto coinvolto perché nella mente ci sono dei neuro-trasmettitori che fanno da specchio all’azione esterna.

Ogni tuo pensiero è associato nella nostra mente con un’immagine o un movimento. Prova a fare sport, ginnastica, correre, saltellare ecc. quando siamo stressati, nervosi…Puoi notare che il tuo stato mentale cambia in pochissimo tempo…e lo sai perché? Sei riuscito a distrarre la tua mente che si era focalizzata su un pensiero negativo…Prova ad immaginare il ballo cosa provoca al tuo corpo e alla tua mente…e poi con l’aiuto della musica che è un ottimo catalizzatore di pensieri positivi!

Lo sai che è stato eseguito un esperimento da medici ricercatori negli U.S.A. molto interessante a riguardo!

Sono stati controllati i risultati di due squadre di pallacanestro prima di un incontro di eliminazione: la prima è stata allenata per un mese con la solita preparazione fisica, la seconda è stata allenata solo mentalmente con la visione di partite importanti memorizzando le azioni hilights!

Lo sai come è andata a finire?

La squadra allenata solo mentalmente si è comportata più preparata strategicamente dell’altra allenata normalmente! Quella che ha vinto risulta, infatti, la squadra più “motivata” e non quella più forte fisicamente!

Ecco perché oggi sono sempre in molti i sostenitori nello sport all’affiancamento di un coach “motivatore” ad un allenatore di squadra.

Ricordati che “la tua mente è come un paracadute: funziona solo quando si apre…” come ha detto il celebre scienziato Albert Einstein.

Una risorsa che hai nelle mani è senz’altro ricordare e coltivare eventi che hanno segnato in positivo nella tua vita!

Ricordati che la tua mente si nutre solo di pensiero positivo! Se focalizza un solo pensiero negativo…si può ammalare!

Ecco perché è molto importante educare la tua mente con il pensiero positivo!

Molte tecniche e strategie sul pensiero positivo sono inserite nel mio manuale e-book dal titolo “I 16 Segreti sul Pensiero Positivo” che puoi scaricare gratuitamente se compili la form qui accanto in alto nella barra laterale destra!

Molti miei amici hanno già scaricato questo testo e mi hanno ringraziato per i benefici che hanno apportato in pochissimo tempo…

Ho creato questa mia opera per aiutare tutte quelle persone che sono in difficoltà in questo momento e non riescono a risolvere i loro problemi!

Se per te questo articolo è stato importante ti invito a condividerlo con i tuoi social media…!!!

Un abbraccio energetico…

Gaetano Caira    

Autore e Wellness Coach 

La pancia sede del nostro inconscio

Pancia La pancia sede del nostro inconscio

In questi ultimi anni sta incuriosendo molto i mass-media la teoria del  “concetto del secondo cervello“.

Questa affermazione oggi poggia incredibilmente su delle basi scientifiche.

E’ importante sapere che l‘intestino, che rappresenta un decimo dei neuroni presenti nel cervello, svolge le proprie funziona in modo autonomo.

Basti scoprire che questa parte del corpo può archiviare ricordi legati a emozioni e può svolgere la funzione di segnalatore di attimi di gioia e dolore.

Possiamo dire , in altre parole,  che costituisce la sede del nostro “inconscio“, mistero che è stato sempre ricercato dai promotori della moderna psicologia.

Inoltre è stato scoperto che nel nuovo cervello viene prodotto la “serotonina“, che rappresenta il neurotrasmettitore del benessere.

Questa teoria dettata dal neurobiologo Michael D. Gershon dell’Istituto di Anatomia Umana presso la Columbia University (USA) sta sconvolgendo  la moderna medicina e psicoterapia.

Fino a ieri questa parte del corpo è stata descritta come organo di secondo ordine funzionante grazie alla sovrintendenza di parti centrali cerebrali. I neuroni presenti nella pancia, a differenza di quelli della scatola cranica,possono essere massaggiati e possono controllare varie aree del corpo e della mente per migliorare il benessere psico-fisico.

Queste cellule neurali possono essere stimolate anche dal respiro e l’attività motoria come viene consigliata da migliaia di anni dalla medicina orientale.

Il corpo non deve essere considerato diviso dalle diverse parti del corpo ma formano, al contrario, tutt’uno!

Ogni sezione è autonoma e nello stesso tempo collegato con le altre parti che lo compongono ma in una perfetta armonia.

Questo concetto è da migliaia di anni descritto dalle varie discipline orientali: “ogni essere vivente è diviso ed è collegata e connessa al resto dell’universo tramite l’ energia universale, nominata QUI oppure CHI“.

Se questo articolo ti ha interessato condividilo nel tuoi social network, avrai contribuito a diffondere argomenti ai tuoi amici ed a migliorare la nostra qualità della vita!

Per approfondimenti scarica gratuitamente il mio e-book “I 16 Segreti sul Pensiero Positivo” compilando la form qui in alto nella barra laterale a destra.

Un abbraccio…

Gaetano Caira

Autore e Wellness Coach

SCOPRIRE L’INCONSCIO PER AIUTARE SE STESSI

 

 

meditation-1000061_960_720

La nostra parte del cervello che elabora, agisce e ottiene soluzioni è nominata “mente”. Essa è suddivisa in due parti fondamentali: “conscio” e “inconscio”. Tutte le informazioni che immagazziniamo e sappiamo recuperare tramite la nostra “memoria” sono i nostri dati preferiti che possono servire per risolvere alcuni problemi logici nella nostra vita quotidiana.

Essi rappresentano numeri, lettere, parole, lingue, espressioni idiomatiche, verbi, simboli, segnali, colori e tutto quello che è utile per interpretare ed elaborare la realtà che ci circonda. Tutto questo rappresenta il “conscio”, ossia tutto quello che abbiamo acquisito e conosciuto in questo momento.

È necessario distinguere adesso un’altra zona della nostra mente che lavora in parallelo anche senza la nostra “volontà”. Tutti i nostri pensieri, positivi o negativi, che attraversano la nostra mente vengono immagazzinati in questo deposito mentale. Ogni pensiero o azione che ha elaborato la nostra mente è collegato ad un altro corrispondente nella parte inconscia, nascosta.

Ogni volta che dormiamo tutti i nostri pensieri vengono rielaborati e classificati dal nostro inconscio. Ognuno di essi dovrebbe essere interpretato nella dimensione in cui viene evidenziato.

Dovere della mente inconscia è quello di decifrare azioni compiute nel mondo reale sotto forma di sensazioni. E’ questo anche il mondo delle “emozioni” che caratterizzano ogni nostro momento della vita.
Tutte le azioni che sono ripetitive nel nostro mondo fisico vengono acquisite nell’inconscio e conservate. Si potrebbe dire che il corpo rappresenta in questo caso l’inconscio. Ogni comportamento abitudinario che compiamo è registrato in questa sorte della mente e la nostra parte logica si mette da parte. Succede quando impariamo camminare su due piedi, ad un certo punto non ci pensiamo più come si fa.

Quando impariamo a nuotare, lo facciamo automaticamente. Quando andiamo in bicicletta…quando guidiamo la nostra auto: non abbiamo bisogno più della nostra mente logica. Anche la respirazione, il battito cardiaco, la crescita delle cellule e di altre funzioni sono fuori dalla portata della mente logica e controllate dalla nostra parte inconscia.
Possiamo dire che il nostro corpo, come un computer eccellente,  è formato da “hardware” e da “software”. Nel primo è inserito il nostro corpo con tutte le sue funzioni fisiche e nervose che rappresenta una componente d’ausilio alla seconda parte evoluta. Il secondo è composto da tutte quelle informazioni, affermazioni cognitive e pensieri che rappresentano i programmi che fanno funzionare la grande macchina che è composta dal corpo e dalla mente.

Ricordiamoci che non possiamo crescere consapevolmente, seguendo anche delle vie spirituali ed evolute, se non abbiamo un ottimo e capace “hardware”. E’ come cambiare, improvvisamente, il motore della nostra auto in una Ferrari senza cambiare la carrozzeria, pneumatici e le sue esigenze fisiche e dinamiche per dare il meglio della potenza.

Il nostro inconscio rappresenta una nostra fonte inesauribile e molto utile per migliorare le nostre prestazioni. E’ scientificamente provato che, se ripetiamo ed affermiamo un nostro pensiero per ben 21 volte al giorno, per almeno un mese di seguito, può diventare nostro nella nostra mente, e viene automaticamente registrato nell’inconscio diventando una parte del nostro “essere”. Ecco perché siamo quello che cerchiamo di pensare o affermare! Il “pensiero positivo” e la “forza della legge dell’attrazione” è una dimostrazione completa di come può funzionare in maniera consapevole la nostra mente.
Proviamo a chiedere al nostro “inconscio” cosa vogliamo dalla vita. Abbiamo dentro di noi qualsiasi risposta a qualunque nostro problema. L’inconscio aspetta solo che formuliamo la risposta giusta! Basta fare domande costruttive: non più “Perché capitano tutte a me?”, “Perché lui è più forte o fortunato di me?”…ma “Come posso migliorare nella mia vita?”, “Come posso risolvere questo mio problema?” La differenza è enorme: è questo il “segreto” delle persone di successo!
Cerchiamo adesso di essere più consapevoli delle nostre risorse interne dell’inconscio: possiamo svolgere un facile esercizio. Lo sapevate che abbiamo un orologio nella nostra mente? Proviamo ad immaginare, prima di andare a dormire, un orologio davanti a noi.

Sincronizziamo le lancette dell’orario in cui ci dobbiamo svegliare. Un metodo efficace è battere le dita sul nostro comodino o sul nostro cuscino per scandire il numero che corrisponde alle ore e ai minuti del nostro orario. L’inconscio ha così memorizzato la nostra intenzione e farà adesso il suo dovere.
Altra risorsa consapevole che abbiamo è quella della preparazione inconscia e mentale di tutto quello che vogliamo fare nella giornata. Lo sapevate che nello sport dei bravi “Coach” preparano i loro atleti prima mentalmente e ottengono così degli eccellenti risultati? Possiamo provare ad “allenare la nostra mente”, o meglio “immaginare”, prima l’evento che deve verificarsi, ad esempio una partita a tennis o a calcetto, oppure un colloquio di lavoro…

Prepariamo, così, la nostra mente a creare spazio ai nostri “neuroni” che si focalizzeranno su un dato nostro problema. Sarà come andare in auto e accendere nella notte i fari per vedere la nostra strada da seguire.

La nostra mente ha bisogno di essere guidata! Questa è anche la “Legge della forza dell’attrazione”: attrarre e costruire pensieri positivi e costruttivi per rendere il meglio nella vita.
Tutti questi metodi sono alcune basi della moderna P.N.L.(Programmazione Neuro-Linguistica) che è impegnata da decenni a migliorare il nostro stile di vita per creare individui più consapevoli delle proprie risorse.

Gaetano Caira

Autore e Wellness Coach