Bambini Indaco: consapevolezza di una nuova generazione sul pianeta Terra!

Audubon Milford 225x300 Bambini Indaco: consapevolezza di una nuova generazione sul pianeta Terra!

photo by Keencarlene (MorgueFile)

In questi ultimi anni abbiamo scoperto dai libri  e riviste specializzate su psicologia, benessere e new age un nuovo termine con cui si vuole indicare una nuova generazione di bambini con delle caratteristiche straordinarie che sono nati in un determinato periodo storico: i bambini indaco.

Per comprendere questo fenomeno proviamo ad analizzare e scoprire le varie matrici che si nascondono.

In questo periodo stiamo vivendo una crisi in tutti i settori della nostravita. I mass-media annunciano che è in atto una serie di sconvolgimenti  globali…a livello fisico: mutazione di clima, fenomeni di vulcanesimo eccessivo, tsunami, incremento di terremoti…a livello energetico: crisi di valori e ideali religiosi, politici…a livello finanziario:  crisi economica da parte di molti stati del mondo!

L’uomo non ha più cura del suo pianeta come una volta! Si sta avvicinando l’inizio di un nuovo ciclo annunciato dai nostri avi che sconvolge e distrugge tutto quello che l’uomo ha costruito fino adesso!

Ecco perché da alcuni decenni la cultura della New Age avverte che Il nostro pianeta Terra sta chiedendo un rinnovamento energetico.

Molti ricercatori in settori olistici stanno cercando una soluzione a questo nostro problema!

Una parapsicologa americana Nancy Ann Tappe negli anni ’70 ha scoperto l’avvento di una nuova generazione di bambini che nascono con delle qualità diverse dalle altre generazioni…coniando per la prima volta il termine: Bambini Indaco.

Indaco è il colore dell’aura che hanno questi nuovi bambini molto sensibili e rappresenta l’energia della guarigioneche occorre per rinnovare il nostro amato pianeta!

Dopo la seconda guerra mondiale (dagli anni ’50 anni in poi) è nata la prima generazione di bambini indaco. Sono i figli della sofferenza e della speranza che nascono proprio per rinnovare la prima parte del nuovo cammino dell’uomo!

La seconda generazione di bambini indaco si può notare fra gli anni ’60 e ‘70…i figli dei fiori! Nell’aria si respirava un ciclo di demolizione di vecchi sitemi…si rafforza la voglia di cambiare la società con sua parte positiva: l’amore! L’uomo non vuole più soffrire ma fondare una società moderna più consapevole senza bandiere e differenze di colore della pelle

E arriviamo nell’ era tecnologica degli anni ’80 e ’90…con l’avvento dei primi computer, internet  e telefoni cellulariil mondo è ancora più vicino!

Questa generazione di nuovi bambini indaco è molto più attenta delle altre generazioni per le novità e la comprensione del linguaggio informatico. Sono molto capaci e hanno l’attitudine a risolvere con i vari programmi su computer tutti i vari problemi che si presentano nella vita. Si divertono a creare la realtà virtuale giocando con i vari videogiochi!

Si presentano timidi e riservati  in un primo momento perché sono dotati una sensibilità superiore al normale e pieni di una consapevolezza interiore. Possono apparire con difetti dell’attenzione come la dislessia e l’iperattività…basta esaminare alcuni difetti dei nuovi ricercatori o scienziati (come ad es. Einstein andava male in matematica…aveva un difetto con i numeri e poi guarda cosa è diventato!).

Eco la generazione dei bambini Indaco degli anni 2000 che sono governati ancora di più dalla parte destradell’emisfero cerebrale…l’irrazionalità, la fantasia e l’immaginazione!

Sono venuti al mondo per cambiare le vecchie strutture del mondo…sono i nuovi demolitori dei vecchi ideali obsoleti!

Hanno però un’ostilità verso le autorità di qualsiasi genere…vanno contro gli ideali dei loro genitori perché rappresentano il vecchio sistema! Non vogliono essere comandati o istruiti abbastanza perché sono consapevoliche  dentro di loro ci sia lo scibile e la consapevolezza che occorre per vivere su questo pianeta!

Vogliono cambiare il sistema scolastico…perché non è stato aggiornato con i tempi moderni!

Ricordiamoci che la scuola è nata dalle popolazioni ricche per dare istruzione ai loro figli che rappresentavano l’orgoglio di famiglia. Con all’avvento della rivoluzione francese…l’illuminismo…la rivoluzione industriale…e l’inizio del secolo scorso viene instaurata l’istruzione obbligatoria! Da allora non è stata ancora modificata e migliorata…l’insegnante rappresenta per loro l’autorità vecchia che vuole plagiare le persone in un sistema ormai arcaico!

Adesso questa generazione vuole esser più consapevole di avere degli strumenti per completare i loro progetti…vuole essere seguito un Maestro che li comprenda e sia  capace di aiutare il loro viaggio su questo pianeta!

Sono nati e incarnati su questo pianeta per una missione unica:  completare i propri progetti…vuole essere seguita da una guida, un Maestro che li comprenda e sia capace di aiutare il loro viaggio su questo pianeta!

Sono nati e incarnati su questo pianeta per una missione unica: completare i loro progetti in modo da rinnovare tutto il sistema culturale e sociale mondiale!

Lo studente deve uscire dalla scuola non più per diventare solo un dipendente, operaio di una fabbrica…per  pagare solo tasse allo Stato…ma deve essere persona consapevole specializzata e professionale che può “creare”  nuovo lavoro e costruire una nuova società più moderna e positiva!

Per uscire dalla crisi di oggi è possibile solo…iniziando dalla scuola da parte delle nuove generazioni…con i nuovi professori che avranno il coraggio di cambiare questo sistema globale saturo e obsoleto!

Solo rispettando e educando con consapevolezza queste nuove generazioni è possibile trasformare la nostra vita questo pianeta e farla diventare più sana e produttiva!

Se vuoi approfondire questo argomento ti invito a leggere il seguente e-book:

 

A presto…con il pensiero positivo!

                                        GAETANO CAIRA

                                           Autore e Wellness Coach